campagna Vaccinazione Covid-19 campania

Piano vaccinazione Covid-19 in Campania

In questa pagina riportiamo i dati sulla campagna di vaccinazione contro il Covid-19 nella regione Campania.

  • Qual è la percentuale di completamento?
  • Quando raggiungeremo la quantità critica che ci permetterà di debellare il Coronavirus?

 

La campagna vaccinale Covid-19 in Campania

La campagna vaccinale per il Covid-19 in Campania è iniziata il 27 dicembre 2020. I dati che presentiamo si riferiscono al 3/03/2021, ore 6.01, come riportato dal Report Vaccini Anti COVID-19 (1).

 

I dati ad oggi della vaccinazione in Campania

  • Ad oggi sono state vaccinate in Campania 430.881 persone (2).
  • Sono presenti in Campania in totale 524.515 dosi disponibili.
  • Le dosi somministrate sono perciò: 80,61% del totale di quelle disponibili.
  • La percentuale di avanzamento verso l’immunità di gregge in Campania è: 5,32% (3).

 

Quando sconfiggeremo il Coronavirus?

Tenendo in conto che, dopo la seconda dose, il vaccino sia efficace al 90/95%, come suggerito dagli studi scientifici finora condotti, e che presumibilmente la protezione data dal vaccino diminuisca con l’avanzare del tempo, ci siamo chiesti: se il sistema mantenesse l’attuale efficienza, quando raggiungeremo l’immunità di gregge in Italia?

Rimandiamo all’articolo generale per un quadro complessivo della situazione:

 

Qual è la situazione vaccinale delle altre regioni italiane? Quali sono le regioni più efficienti?

 

La Redazione di Med4Care

 

Fonti e note:

  1. Link al Report del Governo con i dati ufficiali
  2. Numero di persone che hanno ricevuto la prima dose. Al momento il Report ufficiale non riporta il totale di persone vaccinate (che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose) nelle singole regioni.
  3. Questo valore riporta il rapporto tra le dosi somministrate e le somministrazione necessarie per vaccinare il 70% della popolazione (identificato come valore soglia per l’immunità di gregge): abbiamo calcolato il 70% degli abitanti della regione e moltiplicato per 2 questo dato, in quanto i vaccini a disposizione fino ad oggi necessitano di 2 somministrazioni.

 

Per approfondire: