+39 041 8622245 info@med4.care

Pubblichiamo qui di seguito l’aggiornamento sulla situazione dell’epidemia di Coronavirus.

Notizie rilevanti al 03/02/2020

In queste ore si moltiplicano le comunicazioni riguardo il virus che si sta diffondendo in Cina. Cosa sta succedendo? Ecco le notizie più rilevanti allo stato attuale.

  • Il virus è diffuso prevalentemente in Cina, tuttavia ora è presente in modo più significativo anche negli altri paesi del mondo.
  • In Cina si contano più di 350 morti e 17.000 contagi.
  • Nuovi ospedali dedicati:
    • E’ stato ultimato il primo grande ospedale nella città di Wuhan destinato ad accogliere unicamente i pazienti affetti dal Coronavirus, circa 1000 posti.
    • E’ in costruzione anche il secondo ospedale a Wuhan, ancora più grande, che accoglierà più di 1000 altri pazienti
    • E’ in rimodernamento l’ospedale di Pechino che era stato costruito a tempo di record durante la SARS: c’è l’intenzione di utilizzarlo nuovamente per i casi di Coronavirus.
  • La mortalità, stando ai dati ufficiali, rimane costante attorno al 2,5%, un po’ più grave della influenza. Questo dato rimane sempre in contrasto con le enormi misure di contenimento messe in atto dalla Cina. 
  • È stato accertato che in alcuni casi, per lo meno, il virus si possa trasmettere prima che compaiano i sintomi. Pare che il periodo di incubazione medio sia attorno ai 10 giorni circa.
  • I voli diretti per la Cina sono stati sospesi in molti stati. Anche i visti per la Cina sono stati sospesi in molti stati.
  • In Italia stanno rientrando i connazionali provenienti dalla Cina. Uno è rimasto in Cina perchè già febbrile.
  • I dati NON SONO CERTI. Ci si basa per le stime dei dati ufficiali rilasciati dalle autorità cinesi, che CERTAMENTE non sono in grado di fare stime in tempo reale di pazienti infetti, critici, morti. Con la situazione di caos immaginabile.
  • E’ stato riscontrato il 2 febbraio il primo decesso per Coronavirus al di fuori della Cina. Si tratta di un soggetto cinese giovane, che si era recato nelle Filippine con la moglie, anch’essa contagiata. Entrambi si erano diretti in più città delle Filippine prima di essere ricoverati a Manila. Pare che il paziente fosse in buona salute e che la situazione sia precipitata nell’arco di 12 ore con una polmonite virale fulminante.
  • I casi nel resto del mondo sono all’incirca 150.
  • Le borse in Cina sono in caduta libera, tenuto conto che la produzione dell’industria in Cina è attualmente azzerata. Anche i consumi sono ridotti, quindi il prezzo delle materie prime è in calo.
  • In Thailandia l’utilizzo di una combinazione di farmaci retrovirali per il trattamento di un paziente sembra essere stata efficace nel bloccare la replicazione virale. Occorrono successive conferme in proposito.
  • L’opinione comune agli esperti nel mondo è che il virus produrrà una PANDEMIA, che significa una epidemia diffusa in piu di 2 continenti nel mondo. Gli scienziati ancora non hanno la percezione riguardo la letalità del virus, mentre è certo che sia altamente infettivo e si trasmette più come l’influenza che come la SARS. Non si conosce quale sarà la letalità finale della pandemia. Di certo le ci sarà un diverso effetto della pandemia tra uno stato e l’altro, dipendentemente dalle risorse economiche di ciascuno stato, che consentiranno la più o meno rapida ed efficace risposta all’individuazione dei casi sospetti.

Che cos’è una pandemia?

Le pandemie nella storia dell’umanità